Sorpreso a forare oltre 20 auto, paga i danni per evitare la denuncia

19 ottobre 2010 0 Di redazione

Ha chiesto di risarcire tutti i danni per evitare la denuncia. Si tratta dell’uomo che, alcuni giorni fa, è stato sorpreso dagli scatti fotografici di un residente a forare delle auto parcheggiate in divieto di sosta in via Di Biasio nei pressi della facoltà universitaria di Ingegneria. L’attività dell’uomo, quella di foarare pneumatici a residente e studenti, andava avanti da alcuni giorni e aveva atterrato già diverse ruote prime che un residente, appostato su un balcone, lo inchiodasse alle sue responsabilità con materiale fotografico precisissimo. Quelle foto hanno inspessorito la denuncia su quanto accadeva presentata a i carabinieri inizialmente a carico di ignoti. Ormai messo alle strette, il “foratore” non ha potuto far altro che proporre di pagare tutti i danni e chiedere il ritiro della denuncia. Una spesa da non poco se si considera che le auto danneggiate sarebbero oltre 20 e alcuni alcuni dei danneggiati, nella lista risarcitoria, ci ha messo anche la giornata di lavoro persa. Alcuni, infatti, le mattine in cui hanno trovato l’auto bucata, non sarebbero potuti andare al lavoro.
Er. Am.