Suicida una tenente dei CC, ex Miss Bellezza Rocchetta a Miss Italia ’99

29 ottobre 2010 0 Di redazionecassino1

Una tenente dei carabinieri, Claudia Racciatti di 29 anni, si e’ uccisa sparandosi un colpo al cuore con la pistola d’ordinanza, nel suo ufficio nella caserma Carlo Alberto dalla Chiesa, a Roma. La donna, gia’ reginetta di bellezza con all’attivo una partecipazione a Miss Italia, ha agito all’improvviso, davanti a due colleghi che sono ancora sotto choc. Ignoti i motivi del gesto, ma l’ufficiale forse temeva di subire un’azione disciplinare. Un provvedimento che sarebbe potuto arrivare perche’ alcuni commilitoni l’avevano accusata di ammanchi di beni personali. Un’onta per il tenente che avrebbe pesato sulla sua vita e sulla sua carriera. Per accertare e chiarire l’intera vicenda i carabinieri stanno ascoltando amici e familiari della tenente che, proprio perche’ ex reginetta di bellezza, era diventata la testimonial dell’Arma. E per questo era molto nota tra gli altri militari.
La Racciatti era stata tra le finaliste al concorso di Miss Italia nel 1999 con il numero 98. Con la fascia di Miss Bellezza Rocchetta Abruzzo aveva sfilato sul palco di Salsomaggiore. Una cascata di ricci biondi, alta, slanciata, non passava inosservata. Ma la sua carriera dopo prese altre strade. Nel 2003 Claudia frequento’ il corso da allievo ufficiale giungendo all’ottavo posto. E questa, nell’Arma, fino ad oggi era la sua strada professionale. Sgomento e sconcerto a Vasto, citta’ natale della tenente, dopo aver appreso la notizia del suicidio. La ragazza, vivace ed estroversa, era molto nota in citta’.