Ubriaco da fuoco al garage di una palazzina in viale Roma a Frosinone, arrestato 37enne.

23 ottobre 2010 0 Di redazione2

Incendio, danneggiamento e minaccia. Con queste accuse è finito in manette un cittadino del Marocco di 37 anni. L’uomo dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo ha iniziato a molestare e minacciare gli inquilini di una palazzina ubicata in viale Roma. Non soddisfatto ha appiccato un incendio nel garage della palazzina dove era custodito un materasso e latro materiale di scarto che ha preso facilmente fuoco. Le fiamme sono state domante dai vigili del fuoco nell’arco di due ore. Mentre il primo piano della palazzina è stato evacuato. Al’interno una famiglia marocchina. Una nottata iniziata cosi per le forze dell’ordine e proseguita con una serie di controlli nel corso di un servizio coordinato per la sicurezza del territorio, e , finalizzato alla prevenzione e repressione reati contro patrimonio, detenzione e spaccio stupefacenti, sfruttamento/favoreggiamento prostituzione e guida in stato di ebbrezza. Tre persone sono state denunciate in stato di libertà, si tratta di due ventenni e una 33 enne. Tutte ritenute responsabili di favoreggiamento della prostituzione. Un 23 enne rumeno, senza fissa dimora, denunciato per molestia o disturbo alle persone; Un 36 enne di veroli ed un 23enne di Frosinone per guida in stato d’ebbrezza alcolica. 8 gr di hashish, 25 di marijuana e 15 di semi di canapa indiana più un coltello di tipo proibito. E’ il bilancio del sequestro operato ai danni di un 28 enne di villa s. stefano. Nel corso dello stesso servizio sono state controllate 140 persone e 85 automezzi; elevate 15 contravvenzioni al codice della strada; ritirati 3 documenti di circolazione e n. 2 patenti.

Tamara Graziani