Ucciso nel proprio studio l’avvocato Massimo Pallini

27 ottobre 2010 0 Di redazionecassino1

Ucciso nelle prime ore del pomeriggio l’avvocato Massimo Pallini. Il professionista era all’interno del proprio studio, in via Cimarosa a Cassino, quando uno sconosciuto, intorno alle ore sedici, vi si è introdotto, mentre la sala d’attesa era gremita di clienti, ed ha chiesto di poter parlare con il professionista prima degli altri clienti. Entrato nello studio ha  esploso quattro colpi di pistola all’indirizzo del noto professionista, si è poi  dileguato, facendo, al momento, perdere le proprie tracce. Dalle prime indiscrezioni, si tratterebbe di un uomo di circa quarantacinque anni, che nel dileguarsi, pare, abbia invitato una signora, cliente dell’avvocato, a “non salire tanto lo studio era pieno di gente”. L’avvocato Pallini è morto all’istante. Oscuri ancora i motivi del gesto. Sono in corso gli accertamenti da parte degli inquirenti  e delle Forze dell’Ordine che hanno iniziato una caccia all’uomo per individuare e catturare il responsabile.
F. Pensabene
[nggallery id=188]