Un chilo di hashish sequestrato prima che finisse sul mercato dei più giovani

30 ottobre 2010 0 Di redazione

Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Giulianova, agli ordini del Luogotenente Antonio Longo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, due giovani. Si tratta di Arnaldo CASOLANI e di L.D.(incensurato) , rispettivamente di anni 41 e 22, residenti a Notaresco e Giulianova. Da diversi giorni i militari stavano seguendo i movimenti ed i contatti dei due, i quali erano soliti viaggiare a bordo di una Citroen C3 in uso al più giovane, raccogliendo diversi elementi in ordine alla illecità attività svolta dagli stessi, i quali secondo le indagini rappresenterebbero un punto di riferimento importante per i giovani consumatori di droghe leggere. I due si trovavano a bordo della Citroen, quando i militari li hanno fermati. La perquisizione eseguita sull’autovettura e sui due ha permesso di rinvenire 1 chilo di hashish suddivisa in 10 panetti da 100 grammi cadauno, sequestrata insieme a circa 300 euro in contanti verosimile provento dell’attività di spaccio. I militari hanno così interrotto il rifornimento di stupefacente destinato ai giovani di Roseto ed anche di Giulianova e Notaresco da consumare in occasione delle feste di halloween. Gli arrestati si trovano ristretti presso la Casa Circondariale di Teramo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.