Colta da crisi epilettiche, teme di essere stata violentata

6 novembre 2010 0 Di redazione

Ha temuto di essere stata violentata mentre era svenuta a causa di una crisi epilettica. Per questo, una 30enne di Frosinone ha fatto scattare l’allarme in città temendo di essere stata stuprata tra le bncarelle del mercato rionale del giovedì. La ragazza si è rivolta agli agenti della Squadra Mobile di Frosinone che hanno iniziao ad indagare. Ha raccontato di aver riaperto gli occhi e di essersi trovata circondata da sconosciuti, gli stessi, che probabilmemnte l’avevano soccorsa. Gli agenti diretti dal vice questore aggiunto Carlo Bianchi hanno indagato e, dopo le visite mediche, hanno scongiurato la violenza sessuale. Inoltre è stato accertato che la donna, già in altri casi ha denunciato violenze risultate poi non veritiere.
Er. Amedei