Condotta anti sindacale contro la FLMUniti-CUB, Fiat condannata

14 novembre 2010 0 Di redazione

Il Giudice del Lavoro di Cassino condanna la Fiat per condotta antisindacale per non aver effettuato le trattenute sindacali in favore di FLMUniti-CUB. Lo si legge in una nota stampa redatta da Franco Di Domenico Segretario Provinciale del FLMUniti-CUB. Il Giudice del Lavoro di Cassino ha condannato la Fiat per attività antisindacale consistita nell’aver rifiutato di operare le trattenute sindacali ai lavoratori a favore del sindacato di base.
Il decreto fa seguito alla denuncia (ex art. 28) presentata dalla FLMUniti-CUB di Frosinone per condotta antisindacale.
“Con questa sentenza – scrive Di Domenico – non solo viene confermata la nazionalità di FLMUniti-CUB per la sua effettiva azione articolata e omogenea su tutto il territorio nazional, ma l’azienda viene condannata per aver ostacolato in tutti i modi l’attività del sindacato di base.
Fiat Group Autom. s.p.a. è stata altresì condannata a pagare le spese di giudizio.
Questa sentenza è indubbiamente una vittoria dei lavoratori che vedono finalmente neutralizzati i tentativi aziendali di favorire i sindacati più accomodanti e discriminare una organizzazione seria ed onesta che ha la volontà e tutti gli strumenti per avviare anche nel sito Fiat di Piedimonte San Germano una effettiva tutela dei lavoratori”.