Due arresti e due denunce in 48 ore

20 novembre 2010 0 Di admin

L’incremento dei servizi perlustrativi nella giurisdizione di competenza, finalizzati a prevenire e reprimere i reati in genere continua a dare i suoi buoni frutti, come dimostrano i dati oggettivi: due arresti e due denunce in due giorni.
Nel tardo pomeriggio di ieri 19 novembre 2010, i Carabinieri della Stazione di Silvi hanno tratto in arresto PAPETTI Oliviera, 38enne di Collecorvino (PE), che dopo essere entrata nel supermercato “IPERSIMPLY” del luogo ha pensato bene di fare una consistente spesa [prodotti cosmetici, accessori di abbigliamento e prodotti alimentari vari] del valore di € 300,00 (trecento) circa, senza però passare per la cassa a pagare. I militari della locale stazione, allertati dal personale del supermercato, sono subito arrivati sul posto traendo in arresto la donna e restituendo l’intera refurtiva al negozio. Dopo le formalità di rito è stata associata alla Casa Circondariale di Teramo in attesa dell’udienza di convalida.
I Carabinieri del dipendente N.O.R. hanno denunciato alla Procura di Teramo due giovani di Giulianova e Mosciano, di 35 e 30 anni, rispettivamente di Giulianova e Mosciano, con l’accusa di concorso in rapina impropria. I due, nella serata del 18 novembre u.s., in Giulianova, a bordo della loro autovettura, si avvicinavano ad una 35enne del luogo che si trovava in bicicletta, asportando con mossa repentina la sua borsa custodita nel porta oggetti del velocipede, dileguandosi a forte velocità. Nella circostanza la vittima perdeva l’equilibrio cadendo per terra, riportando abrasioni ed un forte stato d’ansia, venendo trasportata presso il locale Ospedale Civile dove i sanitari le riscontravano una prognosi di otto giorni. Le immediate ed approfondite indagini esperite dai militari, anche sulla scorta della testimonianza della vittima, hanno consentito in poco tempo di acquisire probanti elementi di colpevolezza nei confronti dei due giovani che dovranno difendersi in Tribunale da una grave accusa.
Nel corso della mattinata odierna, invece, sempre i Carabinieri del dipendente N.O.R. hanno arrestato in Roseto degli Abruzzi, TAFA’ Ivan, 31enne di Giulianova, già noto per fatti di giustizia. Il giovane, in atto detenuto agli arresti domiciliari con divieto di allontanarsi in determinate ore del giorno, nella mattinata odierna si allontanava arbitrariamente dalla sua abitazione venendo rintracciato e bloccato nella Frazione Cologna di Roseto, mentre stava lavando tranquillamente la sua autovettura in un distributore di carburante. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto nella camera di sicurezza di questa Caserma in attesa dell’udienza di convalida davanti al Giudice del Tribunale di Teramo, fissata per la mattinata odierna, dove dovrà difendersi dall’accusa di evasione.