Enilde Tucci è il nuovo vice sindaco. Proietti: “Per crescere ancora”

1 novembre 2010 0 Di redazione

Il Comune di Serrone ha un nuovo vice sindaco e assessore alle politiche finanziare, dello sport e del turismo. Enilde Tucci, 28 anni, consigliera comunale della lista “Il Girasole”, una laurea in economia e commercio e la passione per il volley, già da tempo affiancava l’ex assessore e vice sindaco, il dottor Maurizio Lucidi, per quel che riguarda la promozione turistica e il marketing territoriale. Dopo la prestigiosa nomina del dottor Lucidi a commissario straordinario del Parco dei Monti Simbruini, il sindaco Maurizio Proietto, d’accordo con la maggioranza che lo sostiene, ha deciso di affidare a lei il compito di dare continuità all’operato dell’Amministrazione comunale in settori particolarmente delicati per la vita di un comune come Serrone, quali le poltiche economico-finanziarie, lo sport e il turismo.
“Ad Enilde Tucci – dichiara il sindaco Proietto – faccio i migliori auguri di buon lavoro. Nonostante la giovane età è una ragazza brava e preparata che ha già dimostrato di avere la passione giusta per ricoprire un incarico che, mi preme ricordarlo, in un piccolo comune come il nostro richiede una grossa dote di sacrificio e vero e proprio spirito di volontariato. Ritengo che la Tucci sia la persona più adatta per le deleghe che le sono state assegnate: in particolare quella economico finanziaria, dove può contare sulle proprie competenze professionali, e quella per il settore turistico ricettivo, nel quale già da tempo ha mostrato di sapersi applicare con entusiasmo e passione”.
“Colgo l’occasione – conclude il sindaco – per ringraziare il dottor Maurizio Lucidi per tutto quello che ha dato al nostro Comune da vice sindaco e sono sicuro potrà ancora dare anche da Commissario del Parco dei Simbruini. Un ultimo ringraziamento, infine, va ai consiglieri comunali della coalizione che hanno mostrato lo spirito giusto per individuare la persona più adatta per completare la composizione della Giunta e poter proseguire nel modo migliore il nostro cammino amministrativo”