Fiamme nel sottotetto. I pompieri evitano il peggio

14 novembre 2010 0 Di redazione

Solo il pronto intervento dei vigili del fuoco di Cassino ha impedito che un incendio, nato nel sottotetto di una casa di Castrocielo, potesse propagarsi anche ad altri appartamenti abitati. Il rogo si è sviluppato oggi pomeriggio a causa, probabilmente di un corto circuito. Gli ambienti andati a fuco erano occupati da materiale accatastato ma il rischio era che le fiamme potessero arrivare anche ai piani sottostanti. Per fortuna però, i pompieri lo hanno impedito. Alla fine i danni sono stati limitati ma la è stata tanta la paura per le persone che abitavano lo stabile su tre piani.