Legambiente: differenziata ad Alvito e Vicalvi

21 novembre 2010 0 Di admin

Quando si affrontano problemi importanti come quello della produzione e del riciclo dei rifiuti i giovani sono quelli che rispondono meglio: esprimendo curiosità, interesse ed intelligenza.
Organizzato dalla ECOOPRO, insieme a Legambiente e ai Sindaci di Alvito e Vicalvi l’incontro nella scuola sede dell’Istituto comprensivo di Alvito ha avuto un padrone di casa efficiente: il preside Cesidio Cedrone che insieme al Corpo docente ha organizzato la riunione con encomiabile spirito ecologista.
Il ciclo dei rifiuti può sembrare un argomento difficile per i ragazzi che, invece, sono apparsi informati ed interessati, mentre le domande agli esperti della ECOOPRO sono sempre state pertinenti. Si è parlato: di buone pratiche per la riduzione dei rifiuti, del riuso dei materiali, del riciclo per usi diversi e per il recupero dei materiali usati, evitando che finiscano in discarica.
Il Sindaco di Vicalvi D’Agostini e il Sindaco di Alvito Martini hanno poi spiegato le modalità con cui la raccolta differenziata sarà avviata: utilizzando il metodo del porta a porta. Questa metodologia secondo il Piano preparato dall’Unione dei Comuni produrrà una riduzione del rifiuto da portare in discarica del 50% entro il 2011 e dell’80% entro il 2012.
Legambiente non può che cogliere, con piacere, la sfida che i Sindaci di tutti i paesi della provincia di Frosinone stanno raccogliendo da qualche anno. Infatti, non si pongono più il problema se realizzare o meno la raccolta differenziata, ma come raggiungere i risultati migliori.
Vi saranno ancora altri incontri con studenti e cittadini in cui Legambiente sarà protagonista, per la promozione della raccolta differenziata porta a porta. Nell’attesa, facciamo gli auguri ai cittadini dell’Unione dei comuni della Valle di Comino per l’iniziativa intrapresa che è un’ avventura verso il progresso, un’inversione di tendenza che alla natura non potrà che fare piacere.
Il Presidente del Circolo Valle del Liri Gabriele Savona