Messa in sicurezza delle scuole, attivato un fondo di 1milione e mezzo di euro per alcuni istituti della provincia di Frosinone

11 novembre 2010 0 Di admin

La Giunta Provinciale, su proposta dell’Assessore Gianluca Quadrini, ha deliberato un importante provvedimento in materia di manutenzione e messa in sicurezza di istituti scolastici della nostra provincia.
In base all’intesa sancita nella Conferenza Unificata Stato – Regioni del 28 gennaio 2009 che ha previsto l’effettuazione di sopralluoghi nelle istituzioni scolastiche diretti all’individuazione di situazioni di rischio connesse alla vulnerabilità di impianti ed elementi di carattere non strutturale e, dunque, al fine di eliminare le situazioni di maggior criticità allo scopo di conseguire il livello ottimale di sicurezza degli edifici scolastici di proprietà della Provincia di Frosinone, si è reso necessario realizzare tempestivamente gli interventi di messa in sicurezza, dando priorità a quelli più urgenti.
“Ci siamo dovuti attivare con la massima decisione – dice l’assessore Quadrini – per attivare i fondi necessari a provvedere ai casi di maggiore urgenza attraverso i finanziamenti resi disponibili dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e abbiamo definito il Programma degli interventi prioritari che riguardano, appunto, la nostra Provincia. A tal fine abbiamo formalizzato e sottoscritto un Protocollo d’intesa tra i Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Lazio,l’Abruzzo e la Sardegna e la Provincia di Frosinone. Ciò soprattutto per operare in sinergia e garantire la effettiva messa in sicurezza degli edifici scolastici”.
La fase 1 degli interventi è dunque così decisa: 430.000 euro per l’Istituto Alberghiero, 120.000 per lo Scientifico e altri 120.000 per l’Istituo Commerciale tutti di Ceccano; 280.000 per l’Istituto commerciale di Ceprano; 380.000 per l’Itcg Baronio e 140.000 per Ipsia Nicolucci di Sora.