Meteo: in arrivo una nuova ondata di maltempo

14 novembre 2010 0 Di redazione

L’ingresso di una depressione atlantica nel mediterraneo occidentale, che tende ad approssimarsi verso la nostra penisola, determinerà nella giornata di domani, lunedì 15 novembre, condizioni di tempo perturbato, sulle regioni settentrionali e su quelle del tirreno centrale, successivamente il minimo associato a tale depressione apporterà forte ventilazione nei bassi strati, sulle regioni tirreniche, in particolare sulla Sardegna.
Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteo che prevede dalla mattinata di domani, lunedì 15 novembre, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale localmente forte, inizialmente sulle regioni nord-occidentali, in estensione alle zone tirreniche centrali e successivamente alle regioni nord-orientali del Paese. Tali fenomeni potranno essere accompagnati da scariche elettriche e forti raffiche di vento. Previste inoltre moderate nevicate sulle zone alpine e prealpine, con quota neve iniziale intorno ai 1800-2000 metri, in abbassamento dalla nottata fino a 1200-1400 metri, in estensione anche sui rilievi appenninici settentrionali. L’aumento della ventilazione porterà, dalla tarda serata di domani, venti di burrasca dai quadranti occidentali sulla Sardegna con mareggiate lungo le coste esposte.
Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà, come fatto anche nella giornata odierna con tutte le regioni del centro e del nord, a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.