Salvata la tratta ferroviaria Avezzano, Sora, Roccasecca. Esulta Codici

13 novembre 2010 0 Di redazione

Come annunciato nei giorni scorsi, il 9 Novembre, alla presenza dell’Assessore regionale ai trasporti, Lollobrigida, si è tenuto l’incontro tra Trenitalia Lazio, Cotral e CODICI nell’ambito dei lavori dell’Osservatorio regionale sui trasporti. All’ordine del giorno le criticità del trasporto ferrato e gommato nell’area del sorano.
“L’incontro è stato molto proficuo – commenta Luigi Gabriele, Segretario Provinciale CODICI Frosinone – A seguito delle preoccupazioni espresse dalla nostra Associazione sulla questione, infatti, Trenitalia Lazio e Cotral hanno fornito delle importanti rassicurazioni. Esprimiamo soddisfazione per l’esito dell’incontro. Grazie ad esso, infatti, sono stati evitati tagli durissimi per il trasporto ferroviario nel territorio del frusinate. Per quanto riguarda la tratta Frosinone-Roma, è stata scongiurata la riduzione drastica dei collegamenti che, anzi, verranno rafforzati. Sono stati previsti, infatti, ulteriori due treni (da Colleferro e da Frosinone); inoltre sarà istituito un diretto Roma- Frosinone alle 15:40. I tagli che erano stati previsti, hanno riguardato solamente la Regioni Campania e Molise”.
“Per quanto riguarda la tratta Avezzano-Sora- Roccasecca – prosegue Gabriele- nulla viene cambiato rispetto alla situazione attuale. La proposta di CODICI è stata orientata alla razionalizzazione, al fine di velocizzare la rete, prevedendo l’eliminazione di fermate superflue, soprattutto nella fascia oraria mattutina, quando molti studenti viaggiano per raggiungere scuole ed Università. La tratta continua ad essere garantita anche nelle ore serali”.
“Ci fa piacere informare gli utenti – spiega Gabriele – dell’intento di CODICI e Tenitalia di istituire una Commissione di lavoro, che prevede il coinvolgimento dei Comuni interessati, per un rilancio della tratta in questione e per tentare di intraprendere opere straordinarie (come lo snodo di Colfelice) per collegare la tratta alla Cassino-Roma in modo da realizzare, finalmente, il collegamento diretto tra Sora e Roma, avvalendosi dei Fondi di sviluppo per le Aree Sottosviluppate (FAS). Dispiace, invece, smentire le notizie, divulgate da alcuni amministratori locali, che riguardano il ricorso, da parte di Trenitalia, dei Minuetti, in quanto l’azienda non ha a disposizione macchine del genere”.
“Un’ altra buona notizia – continua Gabriele- ci è stata data da Cotral. Dal prossimo 15 Novembre, infatti, sarà istituita la corsa che partirà alle ore 6:20, e collegherà Sora a Roma- Anagnina. La novità sta nel fatto che essa, da Casamari percorrerà la nuova superstrada Sora-Ferentino, con notevole risparmio di tempo per i viaggiatori. Un’altra corsa è stata prevista per il ritorno e partirà da Roma alle 14:20. Quello del 9 Novembre, come si nota, è stato un incontro molto utile che per la prima volta, ha visto seduti allo stesso tavolo Trenitalia Lazio e Cotral ed ha consentito un allineamento degli orari del ferro e della gomma.
“Siamo sicuri – conclude Gabriele – che la strada della cooperazione intrapresa sia quella giusta per soddisfare pienamente i bisogni dei pendolari”.