Sanita’ regionale: Abbruzzese: “Serve percorso condiviso per uscire da crisi di sistema”

3 novembre 2010 0 Di redazionecassino1

“Il dibattito in aula sul Piano di rientro mette un punto sulle polemiche sollevate negli ultimi giorni. Il presidente Polverini ha riferito, pur nella veste di commissario ad acta, le condizioni e i termini concordati al tavolo interministeriale con il Governo. Nel rispetto delle differenti posizioni che caratterizzano maggioranza ed opposizione, il clima di confronto, seppur vivace, che sta caratterizzando il dibattito di oggi, è un traguardo importante che nobilita l’istituzione e coloro che la rappresentano. E’ da qui che dobbiamo ripartire per risollevare le sorti della sanità regionale. 

La valutazione positiva del lavoro svolto fino ad oggi è il risultato di decisioni coraggiose che puntano a ridisegnare un settore al guado, permeato da sprechi ed inefficienze. La bussola che orienta le decisioni dell’attuale legislatura è la salvaguardia del diritto alla salute. La declinazione di questo obiettivo che si andrà perfezionando nei prossimi mesi, si sta già concretizzando attraverso il controllo delle attività messe in piedi dalle aziende sanitarie e dalle strutture ospedaliere, misure utili alla razionalizzazione dei costi. Questi sono i termini entro i quali potremo determinare un reale risanamento. Ci sono senz’altro tutti i presupposti per uscire da questa fase di stallo”. Lo riferisce il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese.