Sorpreso a danneggiare un’auto si scaglia contro gli agenti della polizia stradale

18 novembre 2010 0 Di redazione

E’ stato sorpreso, questa mattina alle 4, dagli agenti della polizia stradale del Distaccamento di Cassino davanti al bar Reale, impegnato a danneggiare un’auto. Si tratta di un 42enne che all’arrivo degli agenti aveva già rotto lo specchietto retrovisore e l’antenna dell’autoradio. Alla vista degli agenti l’uomo ha iniziato ad inveire e minacciare fino ad alzare le mani. Ne è nata una colluttazione durante la quale gli agenti hanno tardato pochi minuti per immobilizzarlo e arrestarlo con l’accusa di resistenza, oltraggio e violenza a pubblico ufficiale oltre ai danneggiamenti. Per questo, questa mattina, si sono aperte le porte del carcere San Domenico.
Er. Amedei