Storie di “corna”, botte e auto sfasciate. Amante pestato e marito denunciato

15 novembre 2010 0 Di redazione

Un marito geloso rimedia una denuncia per lesioni, mentre il presunto amante della moglie, il denunciate, ha rimediato 20 giorni di prognosi e danni all’autovettura. Il regolamento dei conti è avvenuto sabato sera a Cassino nella zona di San Pasquale dove abita il 50enne aggredito. Il marito che abita tra Cassino e Sant’Elia, ha fatto visita a quello che credeva fosse amico della moglie e dopo le parole sono arrivati i fatti. Percosse e botte ma anche danni alla macchina, una Fiat parcheggiata davanti casa. Il clima incandescente si è stemprato solo con l’arrivo della polizia che ha ristabilito l’ordine ma le botte date, ormai, il 50enne se l’è dovute tenere facendosi medicare in ospedale dove i medici gli hanno riscontrato ferite guaribili in 20 giorni. Inevitabile, quindi, la denuncia.