Tragedia della strada, dopo i fratelli Pennacchia, muore anche Gino Santia

17 novembre 2010 0 Di redazione

Gino Santia è la terza vittima della tragedia della strada avvenuto lunedì sera in via La Quercia a Supino. Le altre due vite stroncate sono quelle dei fratelli Alessio e Francesco Pennacchia di 19 e 21 anni di Morolo. Santia, 19enne di Supino, era in compagnia dei fratelli deceduti sul colpo e viaggiava sulla stessa Clio che si è schiatata contro il muro di recinzione. Immediatamente trasferito a Roma è morto dopo alcune ore di agonia.