Giorno: 21 dicembre 2010

21 dicembre 2010 0

Lo Spaziani sostituisce l’Umberto Primo, inaugurato il nuovo ospedale

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il Fabrizio Spaziani sostituisce a Frosinone l’Umberto Primo. Il nuovo ospedale i cui lavori sono iniziati ben 5 anni fa, è stato inaugurato questa mattina e a fare da madrina è stata il presidente della Regione Lazio Renata Polverini. La nuova struttura potrà ospitare nei 200 mila metri cubi di volume su 45 metri quadri, ben 400 posti letto. Su otto piani si contano 14 unità operative complesse 7 aree specialistiche di intervento per emergenza, 7 sale operatorie di ultima generazione. Nell’atrio, un busto di Spaziani, medico ciociaro in servizio presso il 118 di Belluno deceduto il 22 agosto 2009 sul Monte Cristallo durante una operazione di soccorso. Un sacrificio premiato con la medaglia d’oro al valore civile. Er. Amedei

21 dicembre 2010 0

Prostituzione, droga e bastoni, controlli a tappeto della polizia

Di redazione

Prostituzione, droga e oggetti atti a offendere. Gli agenti di polizia del commissariato di Cassino hanno intensificato i controlli per arginare fenomeni criminali. Un 46enne e una 51enne sono stati allontanati dalla città con un foglio di via obbligatorio. La donna, vestita con abiti succinti, cercava di adescare clienti. Gli stessi agenti hanno inoltre denunciato un noto imprenditore di Cassino, A. G. 56enne già conosciuto per fatti di droga, perché trovato alla guida dopo aver assunto cocaina e metadone. D.G. 25 anni di Pontecorvo perché trovato in possesso senza giustificato motivo di un bastone lungo 97 centimetri e diametro 3,5 centimetri, mentre transitava con la sua autovettura nel centro di Cassino. Er. Amedei

21 dicembre 2010 0

Una bomba artigianale sulla linea metro ‘B’ di Roma

Di redazionecassino1

Un ordigno artigianale contenente polvere pirica è stato trovato a Roma in un convoglio della metropolitana B alla stazione di Rebibbia. A dare l’allarme è stato il macchinista del treno. L’ordigno era in una busta per la spesa riposta sotto un sedile. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri, che hanno già messo in sicurezza tutta la zona. In corso le indagini per stabilire il potenziale esplosivo dell’ordigno. Il sindaco Alemanno ha fatto sapere che l’ordigno era atto ad esplodere.

21 dicembre 2010 0

Il presidente della regione Lazio Polverini ha visitato lo stabilimento Fiat di Cassino

Di redazionecassino

«E’ la mia prima visita da presidente della Regione in Fiat a Cassino e  sono rimasta  emozionata nel visitare questo grande stabilimento». Lo ha dichiarato la governatrice del Lazio Renata Polverini  all’uscita dai cancelli della Fiat di Piedimonte San Germano. Renata Polverini accompagnata dal presidente del Consiglio regionale, Mario Abruzzese, ha compiuto in mattinata una visita privata allo stabilimento Fiat dove è stata ricevuta dal direttore ing.  Antonio Cesare Ferrara.  La Polverini ha visitato le linee di produzione del reparto montaggio stringendo la mano a diversi lavoratori. Con loro anche il segretario generale Ugl, Giovanni Centrella. «Cassino resta un sito strategico e mi auguro che l’anno nuovo porti serenità ai lavoratori». Alla domanda sulla carenza di fondi per pagare la cassa integrazione in deroga per le aziende dell’indotto Fiat: «Le risorse ci sono e lo sanno bene anche a Cassino. ci sono i 100 milioni di euro che la Giunta Polverini ha avuto dal Ministro Sacconi. Semmai, ora si tratta di rinnovare il protocollo con il ministero, ma quello lo stanno facendo tutte le regioni insieme».

21 dicembre 2010 1

E’ morto Enzo Bearzot, addio al ct ‘Mundial’!

Di redazionecassino1

E’ morto a Milano Enzo Bearzot: malato da tempo, l’ex commissario tecnico della Nazionale italiana aveva 83 anni. Friulano d’origine, Bearzot era nato ad Aiello il 27 settembre 1927, dopo una buona carriera da mediano, nella quale aveva indossato anche le maglie di Torino ed Inter, Bearzot era arrivato nel settore tecnico della Figc nel 1969, guidando la Nazionale Under 23 fino al 1975, quando, dopo la delusione di Germania ’74, divenne Ct con a fianco fino al 1977 Fulvio Bernardini. Bearzot avrebbe guidato gli Azzurri dal 1975 al 1986 per ben 104 panchine (record) e tre Mondiali: in Argentina nel 1978, in Spagna nel 1982 e in Messico nel 1986. Proprio al “Mundial” iberico sono legati i ricordi più belli, con il trionfo di Pablito e compagni: partita tra lo scetticismo generale, l’Italia fu in grado di sconfiggere consecutivamente Argentina, Brasile, Polonia e Germania Ovest, quest’ultima battuta per 3-1 nella finale del Bernabeu di Madrid davanti agli occhi dell’allora Presidente della Repubblica

21 dicembre 2010 0

Premiata la IIIA della scuola Evan Gorga di Broccostella

Di admin

Premiata la classe terza A dell’Istituto Scolastico “Evan Gorga” di Broccostella per il concorso promosso dall’Amministrazione Provinciale di Frosinone “Comunichiamo la non violenza” organizzato dal Consigliere delegato alle Pari opportunità, Sara Giansanti. La classe, accompagnata dalla docente Assunta Arcari, dalla Preside Angelina Tramontozzi, insieme al segretario Mario Lecce, è stata ricevuta nel salone di Palazzo Iacobucci dal Presidente del Consiglio, nonché Sindaco di Broccostella, Sergio Cippitelli. Con lui l’Assessore alle Politiche Giovanili, Massimo Ruspandini e la promotrice del concorso, il Consigliere Sara Giansanti. “Sono molto soddisfatto – ha detto il Presidente del Consiglio Provinciale, Cippitelli – del risultato conseguito da questi ragazzi di Broccostella, in specie per un lavoro su un tema tanto attuale e impegnativo. Sono stato orgoglioso di accogliere gli studenti della mia cittadina qui, nel Palazzo della Provincia e ancor di più perché sono stati premiati. A Silvio Giammarco, Lorenzo Pantano e William Muscedere, i ragazzi che si sono distinti per aver realizzato un filmato simpatico e allo stesso tempo molto significativo, va da parte mia un vivo ringraziamento che estendo ai docenti e alla Preside dell’Istituto scolastico “Evan Gorga” di Broccostella per l’ottima organizzazione della scuola”.

21 dicembre 2010 0

Eccellenza: Shascia Boys conquista la vetta della classifica

Di redazionecassino1

Cambia la classifica dopo la tredicesima giornata di campionato, nel torneo di ‘Eccellenza’. Shascia Boys (nella foto) conquista la vetta della classifica con ventisette punti, nonostante il pareggio casalingo, 1 a 1, ottenuto contro Arca di Noè. Ma è il passo falso di Rocca D’Evandro, sconfitta in casa, 1 a 2, dal Moscuso che consente alla compagine di Sant’Elia di godersi la testa del torneo, se pur con un solo punto di vantaggio sulla formazione campana. Negli scontri di bassa classifica vittoria di Colfelice, 2 a 0, ai danni della Longobarda Pontecorvo. Vittoria anche per Real Foresta, 2 a 1, contro Galluccio. Selvacava ha la meglio per 1 a 0 su Cerreto, mentre non vanno oltre il pareggio, a reti inviolate, San Giorgio e TopWay-La Ferrara. Poche le reti segnate in questo turno, soltanto undici, complice anche il maltempo e la nevicata avvenuta durante la settimana che ha reso pesanti molti terreni di gioco. Resta, infatti, da recuperare la gara fra Cenceglie Sora e Castelnuovo.  Sarà la prossima giornata, in programma dopo le festività natalizie, a dover confermare la supremazia della capolista, Shascia Boys, nel torneo. La formazione del presidente Losani, infatti sarà impegnata in trasferta sul terreno di Cenceglie Sora, squadra ostica, ancora in corsa per il primato e staccata di un solo punto dalla capolista. Anche TopWay-La Ferrara, tuttavia, potrebbe fare il ‘colpo grosso’ e portarsi a ridosso delle prime se riuscisse a spuntarla nel confronto con Arca di Noè e sperare in un passo falso della capolista. Vedremo come andrà a finire, intanto le squadre si godono il turno di riposo delle feste.