Annozero, il Coisp al ministro La Russa “Dimettiti!”

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. silio valenti de Wiederschaun ha detto:

    E vva bbè! La Russa oltre che avere un faccia di Belzebù, ha il coraggio di dichiararsi ‘fascista’ e agli avversari non le manda a dire.
    Ci piacerebbe tanto che ovunque si incontrino maggioranza e opposizione ci fosse un clima da consesso platonico e non da ‘saloon’ del West.
    Ma in democrazia c’è poco da scegliere e se mi obbligassero alla scelta col coltello alla gola sceglierei il fascista La Russa.
    Meglio il più sporco fascista che il meno criminale dei comunisti.
    E’ pura verità espressa da un uomo libero. Non è menzogna che “diventa verià in bocca a un comunista”. Il testuale è del compagno Stalin e paradossalmente è l’unica verità detta da un comunista in cinquant’anni di menzogne, di barbarie, di miseria e di morte nei paradisi marxisti. Acqua passata.
    Ora come ora, anche se le balle propinate dagi ultimi avanzi del Comunismo assassino e truffaldino, fossero pura verità, l’orrore dei passati governi e la rabbia schiumosa dei denigratori del Berlusca persuade l’elettore a sbarrare ai Rossi la via del potere. Quando l’ultimo di loro sarà sparito, il Popolo Italiano potrà finalmente scegliere al di fuori della m****. Silio Valenti de Wiederschaun, \Altamira\Estado Miranda\Venezuela – silvalentauser@notmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *