Basket, il Cassino supera il Borgo Don Bosco Roma

6 dicembre 2010 0 Di redazione

BPF-Basket Cassino-Borgo Don Bosco Roma 73-63
Era da tutti descritta la vera gara della svolta di questa stagione per la formazione cassinate e puntualmente anche se con qualche difficoltà i ragazzi di Coach Pagano hanno risposto presente battendo una coriacea Don Bosco Roma ed agganciandola a 10 punti in classifica.
Dieci punti, frutto di 5 vittorie e 4 sconfitte, in serie positiva da diverse giornate questo il gabellino di tutto rispetto dell’AD Basket Cassino che ora deve continuare nel passo mostrato nelle ultime gare. Alla partenza subito grande Cassino con il suo straniero di riferimento, Boffelli piazza la tripla dimostrando gran personalità imitato alla grande dall’altro straniero Jonikas che su errore di Diouf imita il compagno fissando il punteggio sul 6 a 0 dopo soli tre minuti di gara.
Proprio Diouf si mette in mostra tra gli ospiti segnando punti preziosi.
Grande il lavoro sotto le plance da parte del duo Guida e Cipriano, e quinta tripla questa volta di De Santis per un Cassino scatenato, Coach Pagano cambia inserendo Iannarilli e Ramando e proprio il calabrese se pur claudicante riceve una palla da Boffelli e scarica a canestro, 20 a 8 a 2’21” dalla fine. Crescono le penetrazioni del Don Bosco che con Aloiso fissa il punteggio sul 20 a 11.
Inizio sprint dei romani nel secondo quarto che rialza la testa con Costantini che piazza un mini-break arrivando a contatto con i padroni di casa meno 5 a 8 minuti dalla fine.
Cassino si affida ad Iannarilli che prima segna da due e poi piazza la tripla, unica della serata per lui che rimanda a distanza di sicurezza i romani, devastante il lavoro di Guida che lotta contro i lunghi ospiti come un leone ferito, per lui una vistosa fasciatura in testa che non ne limita l’aggressività, canestro e tiro aggiuntivo 36 a 20 a 3 minuti dalla fine, Fontana reagisce con due triple consecutive e con Cassino che commette errori in zona realizzativa, sul finire ancora Boffelli a tenere a bada i romani che in ogni modo riescono a ricucire fino al 42 a 31.
Il terzo quarto inizia con tre possessi persi per il Cassino consentendo dopo i primi due minuti ai romani di avvicinarsi addirittura al -7, lotta Jonikas sotto canestro e subisce due falli quasi consecutivi da parte del gigante Diouf che diventa assoluto protagonista prima con una palla rubata a Guida e poi segnando punti pesanti. Diventa protagonista in negativo Michele Guida che si becca il tecnico dagli arbitri per proteste, letteralmente massacrato dai falli dei giocatori romani, Don Bosco pericoloso con Super Costantini che avvicina le due formazioni fino al meno 6, 53 a 47.
Perde le staffe anche Diouf che si becca il terzo fallo, Massacesi lo manda in panca e lui scalcia le borse a bordo campo e si becca un tecnico, quarto fallo per lui e il Cassino ringrazia. Girandola d’occasioni sprecate da entrambe le parti e sirena che ferma il risultato sul 64 a 51, più quattordici rassicurante per i ragazzi del presidente Pagano.
Ultimo quarto in apnea per i giocati di casa che partono bene andando a canestro con Ramando, per lui 7 punti totali, ma poi entrano in un momento d’amnesia agonistica sbagliando una serie di fondamentali che mettono il Coach Luigi Pagano nelle condizioni di ricorrere ai Time-out per resettare i suoi e richiamarli a maggiore attenzione, Don Bosco capisce che è il momento di affondare e si affida a Costantini che tira e segna da tutte le posizioni portando i suoi sul -9 a 5’ dalla fine. Termina la gara per il 5° fallo Guida, per lui 9 punti e tanta grinta al servizio dei suoi compagni, rientra il gigante Diouf e possono essere dolori.
La voglia di vincere del Basket Cassino è grande, tutti i componenti del Roaster fanno quadrato stringendo le marcature, salendo con le penetrazioni e mettendo in cassaforte il risultato anche grazie a quei giocatori, Cipriano 6 punti, Iannrilli 13 e De Santis 8 capaci d’essere protagonisti nonostante la loro giovane età, la gara si chiude sul 73 a 63 per il Cassino che ora sale in classifica in una posizione d’assoluto prestigio, addirittura a 6 punti dalla vetta, ma questa è un’altra storia, ora una settimana d’intenso lavoro per preparare la gara contro Civitavecchia e cercando soprattutto di eliminare quelle piccole amnesie che si sono palesate nelle ultime uscite nonostante le vittorie, crescere farà bene a tutti e sognare è sempre bello.
Parziali:26/16, 17/15, 22/20, 9/12.
BPF-Basket Cassino: Jonikas 13, Guida 9, Tamburini n.e. De Santis 8, Iannarilli 13, Ramando 7, Schiavi 0, Cipriano 6, Boffelli 17, Coach Luigi Pagano
Borgo Don Bosco: Aloisio 10, Camilli 4, Franza 0, Costantini 19, Aliprandi 4, Lo Sinno 2, Fontana 6, Marotto 2, Cursi 2, Diouf 14, Coach Matteo Massacesi.