“Botti” illegali, i carabinieri ne sequestrano 360 chili

26 dicembre 2010 0 Di redazione

I carabinieri di Ceccano, la vigilia di Natale, hanno sequestrato un ingente quantitativo di fuochi pirotecnici sprovvisti delle necessarie autorizzazioni. Nel corso di predisposti servizi tesi al contrasto dei reati in materia di vendita illegale di artifizi pirotecnici, i militari hanno denunciato in stato di libertà P.G. 32 enne del posto. L’uomo, a seguito di controlli di auto e casa, è stato trovato in possesso di 360 chilogrammi di giochi pirici di categoria IV e V senza la prevista licenza. Il materiale è stato sottoposto a sequestro.