Cus Cassino scherma, un 2010 di successi

17 dicembre 2010 0 Di admin

Si chiude un anno importante per il Cus Cassino scherma, il 2010 è stata una stagione ricca di successi sportivi grazie agli atleti della sezione agonistica, ricco anche di attività collaterali basti pensare alle gare organizzate dalla società cassinate. Ultimo in ordine cronologico il Trofeo dell’Immacolata, disputato l’8 dicembre scorso, che ha raccolto una notevole partecipazione di atleti, di pubblico e non ultimo di partner a partire dalla Banca Popolare del Cassinate che è sempre più vicina alle manifestazioni del territorio e in particolar modo proprio in qualità di sponsor del Cus Cassino scherma. Se l’attività agonistica sta conferendo alla sezione scherma del Cus Cassino grandi soddisfazioni, la società è sempre più tesa a proseguire su una strada parallela che è quella di farsi promotrice dei valori sportivi più importanti per un atleta. A tal proposito a fianco del Trofeo dell’Immacolata si inserisce un’importante convegno che il responsabile della sezione scherma, nonchè fiduciario provinciale FIS, il dott. Aldo Terranova, ha organizzato per il giorno venerdi 17 dicembre alle ore 10.00 presso la SALA degli ABATI della CURIA DI CASSINO.
Sarà un momento importante di riflessione per tutti gli sportivi afferma Terranova – ” Il convegno prende spunto dalla “Dichiarazione del Panathlon” di Gand sull’etica dello sport e intende sviluppare una riflessione sulla potenzialità formativa della pratica sportiva per trovare e attuare strategie che la rendano più efficace e visibile. Lo sport inteso come “palestra” dove sperimentare la fatica per ottenere il risultato, dove concretizzare che l’obiettivo va perseguito con tenacia e decisione, dove vivere quella solidarietà e collaborazione di intenti che facciano convergere le forze di tutti per ottenere il risultato finale: è questo l’argomento che a vari livelli e da varie angolazioni di esperienza intendiamo sviluppare nell’ambito del convegno.
Mai come in questo momento storico si è sentita forte l’esigenza di ridare “senso” anche ad una pratica sportiva che troppo spesso prende i colori della
rivalsa e dell’offesa, invece di incarnare quegli ideali di sano agonismo che formano la persona. ”

Al convegno, interverranno in qualità di relatori, il Preside della Facoltà di Scienze Motorie di Cassino Prof. Capelli, il sociologo Prof. Nicola Porro, l’atleta e giornalista del Corriere dello Sport Franco Fava, il Presidente del Panathlon Italia dott. Gianni Bambozzi, la Prof.ssa Calise, della Prof.ssa Mautone dell’Università Tor Vergata di Roma e del Presidente della Federazione Italiana di Scherma oltre al responsabile della Pastorale Giovanile della Diocesi di Montecassino Don Nello Crescenzi; Ci sarà, inoltre, la cerimonia di sottoscrizione da parte dell’Abate di Montecassino dom Pietro Vittorelli della Dichiarazione della carta dell’etica dello sport giovanile del PANATHLON INTERNATIONAL di Gand e la Presentazione del Calendario “Diventa grande con la Scherma” realizzato dalla BANCA POPOLARE DEL CASSINATE.