Il premio Asdoe 2010 alla pronipote di Giuseppe Garibaldi

29 dicembre 2010 1 Di redazione

L’assegnazione del prestigioso Premio “ASDOE 2010” è stata comunicata mediante una conferenza stampa dal comitato scientifico ASDOE costituito dai professori: Antonio Riccardi, Gabriella La Tempa, Anna Maria Cicellini, Giuseppe Di Sano, Agostino Scappaticci.
Il premio nazionale ASDOE viene assegnato annualmente a persone particolarmente impegnate nella diffusione di principi formativi nella società civile.
Quest’anno l’assegnazione del premio alla Dott.ssa Anita Garibaldi, Pronipote di Giuseppe Garibaldi, scaturisce anche dalle ricorrenze dei 150 anni dell’ Unità d’Italia.
Il presidente dell’ASDOE, prof. Antonio Riccardi sottolinea che “Pur in presenza di altre candidature rilevanti, la scelta è stata determinata dalla tenacia e dalla passione che Anita Garibaldi ha sempre mostrato nella trasmissione dei valori e della cultura risorgimentale soprattutto alle nuove generazioni”.
Il premio sarà consegnato il giorno 3 febbraio 2011 presso la biblioteca comunale Pietro Malatesta di Cassino dove sarà tenuta anche da parte di Anita Garibaldi una conferenza aperta al pubblico. La professoressa Anna Maria Cicellini in sede di conferenza ha letto la motivazione del premio “per l’impegno profuso nella salvaguardia e nella valorizzazione del patrimonio della storia e della cultura risorgimentale, promuovendo tra i giovani la diffusione di quegli ideali di liberà e democrazia che tale patrimonio hanno alimentato”.
L’associazione ASDOE, a tale proposito, ha bandito un concorso storico-letterario dal titolo “I giovani ricordano l’unità d’Italia” indirizzato alle scuole secondarie di II grado della provincia di Frosinone, al fine di favorire nei giovani studenti una riflessione su eventi e personaggi del Risorgimento Italiano.
Viva soddisfazione è stata espressa dai membri del Direttivo ASDOE, dal Presidente e dal comitato scientifico nella prospettiva di ospitare una personalità cosi illustre per il particolare contributo che darà, non solo agli studenti, ma anche ai docenti, con la sua presenza a Cassino, i giorni 3-4 febbraio 2011.