Meteo, venti forti al sud e neve sui rilievi

9 dicembre 2010 0 Di redazione

Come già anticipato nella giornata di ieri, un nucleo di aria fredda di origine polare sta attraversando il nostro Paese con una forte ventilazione che dalle regioni centro-settentrionali si estenderà alle restanti regioni italiane, favorendo un deciso abbassamento delle temperature.
Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteo, che prolunga ed estende quello diramato nella giornata di ieri e che prevede venti forti dai quadranti settentrionali sulle regioni meridionali e sulla Sicilia, con possibili mareggiate lungo le coste esposte e deboli nevicate al di sopra di 600-800 metri sul Appennino meridionale.
Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione, come fatto nella giornata di oggi per le regioni settentrionali e la Sardegna, in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.