Sigilli a due palazzine nel complesso residenziale Itaca

4 dicembre 2010 0 Di admin

I carabinieri della Compagnia di Vasto, su delega della locale Procura della Repubblica, hanno posto sotto sequestro due palazzine destinate a civile abitazione, all’interno del complesso residenziale “Itaca”, in Via Donizzetti a Vasto Marina.
L’ordinanza di sequestro, emessa dal Tribunale del Riesame di Chieti, è scaturita a seguito della sentenza della Corte di Cassazione che ha annullato con rinvio un precedente provvedimento di dissequestro del Tribunale di Chieti in sede di riesame, del marzo scorso.
Questi i fatti:
– nel maggio del 2009 il GIP di Vasto emetteva ordinanza di sequestro preventivo su due fabbricati in costruzione, nell’ambito di un procedimento penale per abuso edilizio, violazione del nulla osta paesaggistico, inosservanza del vincolo idrogeologico e difformità al permesso di costruire;
– avverso tale provvedimento, il legale rappresentante della Società Itaca Costruzioni, proprietaria del complesso residenziale, proponeva istanza di revoca del suddetto provvedimento di sequestro che veniva rigettata;
– il legale rappresentante, quindi, proponeva appello;
– il Tribunale di Chieti, in accoglimento del ricorso, ordinava il dissequestro degli immobili;
– la Procura della Repubblica, quindi, adiva la Suprema Corte di Cassazione per ottenere la riforma della suddetta ordinanza;
– la Corte di Cassazione, con sentenza dell’ottobre scorso, annullava l’ordinanza di dissequestro, rinviando gli atti al Tribunale di Chieti. La Suprema Corte osservava, infatti, la fondatezza del ricorso proposto dalla Procura della Repubblica di Vasto, secondo cui la Società Itaca avrebbe realizzato alcune opere, prima che venisse approvata la variante rilasciata (erroneamente) dal Comune di Vasto “in sanatoria”, in spregio alle previsioni di legge per tale “area di rispetto”.
Si precisa che nel procedimento penale in questione sono coinvolti, a vario titolo, oltre ai rappresentanti legali della Società Itaca, anche alcuni funzionari dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Vasto.
Il processo per la complicata vicenda del “Residence Itaca”, infatti, è iniziato presso il Tribunale di Vasto, dove si è già tenuta la prima udienza.