Sinistre incursioni notturne nel cimitero di Sant’angelo in Theodice

26 dicembre 2010 0 Di redazione

Misteriose incursioni notturne al cimitero di Sant’Angelo in Theodice, (Guarda il video) la popolosa frazione di Cassino. Nella notte tra l’antivigilia e la vigilia di Natale, qualcuno ha forzato il lucchetto del cancello che dà accesso al nuovo ramo del camposanto. Il custode, la mattina del 24 dicembre, ha trovato forzato il grosso lucchetto che chiudeva la catena intorno alle sbarre della cancellata. Immediatamente ha informato l’ufficio manutenzione che ha provveduto a fornirgli un nuovo lucchetto. All’interno del cimitero, però, tutto sembrava al proprio posto. L’episodio, però, sarebbe solamente l’ultimo in ordine di tempo dato che si tratterebbe dl terzo caso in poco tempo. Nelle due precedenti circostanze, infatti, gli ignoti sono entrati dallo stesso cancello e quasi certamente sono entrati all’interno della cappella dato che le sedie sono state ritrovate in cerchio, come se si fosse svolta una riunione. Cosa fa di notte quella gente nel cimitero? Già qualche anno fa, su un gradino esterno, venne costruito un sinistro altarino fon candele rosse. In quella circostanza venne informata la polizia del commissariato di Cassino. In questi giorni, invece, sta capitando qualcosa di diverso. Potrebbe trattarsi di fanatici di qualche setta oppure, più semplicemente di giovani annoiati ch credono,così, di trascorrer una serata diversa, magari, consumando della droga. Una cosa è certa; in quel cimitero è necessario intensificare i controlli.
Ermanno Amedei