Un fiume blu causato dall’industria vinicola

6 dicembre 2010 1 Di redazione

Un fiume blu, non per via di un sortilegio, o del riflesso di qualche alga, ma a causa dell’inquinamento provocato da una industria vinicola. A scoprirlo sono stati i carabinieri di Anagni che in via Fontana Villamagna, hanno sequestrato due pozzetti dell’impianto di depurazione pertinente a un’industria vinicola. I militari che hanno ispezionato il sito produttivo hanno trovato un sistema by-pass, utilizzato per saltare il ciclo di depurazione, che permetteva, mediante un tubo, di sversare direttamente gli scarti industriali nel Rio Mola Santa Maria.