“Vinum, il nettare degli dei” ad Arpino l’11 dicembre

9 dicembre 2010 0 Di admin

Si rinnova sabato 11 dicembre 2010 ad Arpino l’appuntamento con  “Vinum, il nettare degli dei”, il percorso enogastronomico nella città di Cicerone giunto alla terza edizione.
Lungo il percorso, a partire dalle ore 18, ci saranno 11 punti di degustazione: Bar Sport, Bar Fabbrizio, Baricentro, Ottavo Vizio, Bar Italia, Bar-Pizzeria Del Corso, La Bottega dei Buongustai, La Cantinella, Alimentari Pina, il Convitto Nazionale Tulliano e piazza Municipio. I Sommelier dell’AIS presenteranno altrettanti vini doc e Igt del Lazio e si potranno degustare moltissimi piatti e prodotti tipici come porchetta, bruschette con guanciale e salame spalmino, carne in gelatina, salsicce e mortadella di capra, insalata di trota, rustici a sorpresa, formaggi locali e dolci arpinati. In particolare, presso il Convitto Nazionale Tulliano alle ore 19 si terrà la degustazione di minestra con il pane sotto, mentre dalle ore 18 alle ore 20 in piazza Municipio le associazioni “Amici del Vallone” e “Terra di Cicerone” presenteranno al pubblico crespelle, polenta e bruschette. Non mancherà la musica con il concerto del Circo Diatonico presso il Convitto Nazionale Tulliano alle ore 19.30. Il gruppo presenta un funambolico swing gitano che non è insensibile ai richiami della musica popolare italiana, del klezmer e del jazz. Una sarabanda di fiati e percussioni scatenata intorno all’organetto di Clara Graziano, autrice dei brani del gruppo. Il filo rosso del repertorio è il mondo emozionale della tradizione dello spettacolo viaggiante. Le atmosfere musicali evocano magie, equilibrismi, risate e quant’altro accompagna quotidianamente una carovana circense, in un melange sonoro che vede protagonisti organetto, voci, percussioni, sezione di fiati e “numeri diversi”. Un viaggio musicale con tanti richiami alla musica popolare italiana, alla canzone napoletana, alla musica ‘di strada’, al jazz e alla grande tradizione della banda di paese, per evocare quella speciale magia del tendone da circo. Gran finale a partire dalle ore 21.30 presso l’Auditorium P. Cossa con la presentazione del cd degli MBL “Terra di Fuoco” e del dvd della 40° edizione del Gonfalone a cura dell’Associazione Gonfalone e della Pro Loco. Il sindaco Fabio Forte e il responsabile del Centro Commerciale Naturale Antonio Venditti invitano tutti a questa ulteriore giornata particolare che vede in vetrina le eccellenze di Arpino. A mezzanotte il quartiere Arco presenterà le penne all’arrabbiata in piazza Municipio.
Programma
Ore 18.00
Inizio Percorso Enogastronomico nel Centro Commerciale Naturale con i vini Doc del Lazio presentati dai Sommelier dell’AIS
Dalle ore 18.00 alle ore 20.00
Degustazione di crespelle, polenta e bruschette in piazza a cura delle Associazioni: Amici del Vallone e Terra di Cicerone
Ore 19.00
Degustazione di minestra con il pane sotto presso il Convitto Nazionale Tulliano
Ore 19.30
Circo Diatonico (Clara Graziano, organetto e voce; Gabriele Coen, sax soprano e clarinetto; Rosario Liberti, basso tuba e trombone; Andrea Pandolfo, tromba e flicorno) in concerto al Convitto Nazionale Tulliano
Ore 21.30
Presentazione del cd “Terra di Fuoco” firmato MBL – Musicisti del Basso Lazio presso l’Auditorium P.Cossa
Ore 22.00
Presentazione del dvd della “40° edizione del Gonfalone” presso l’Auditorium P. Cossa, a cura dell’Associazione Gonfalone e della Pro Loco

Tutte le iniziative in programma si terranno al coperto
Nel corso della giornata, inoltre, sono in programma visite guidate nel centro storico di Arpino, ai Musei Civici, alla Fondazione Mastroianni e alla mostra “Arpino nel Tempo” allestita nel Circolo Tulliano a cura della Società Dante Alighieri e si terrà anche il mercatino “Curiosando dall’alba al tramonto”.