Volley Lanciano, le ragazze della Bls vincono sulla Pratola Peligna

6 dicembre 2010 0 Di redazione

BLS LANCIANO – VOLLEY PRATOLA PELIGNA 3 – 1
Finalmente la BLS LANCIANO sfata il tabù che quest’anno si trascinava dalla prima di campionato: conclude vittoriosa una gara casalinga. Eppure il team di capitan Corzo non aveva approcciato bene la gara, soprattutto dal punto di vista mentale, molti errori in ricezione ed eccessivi gli sprechi anche in conclusione, le ragazze del Pratola si limitavano a sbagliare poco ed a giocare in maniera ordinata, e meritavano di portarsi in vantaggio dopo il primo parziale.
Dal secondo però la BLS cambiava ritmo, i servizi diventavano più determinanti ed incisivi, le finalizzazioni in attacco più continue, coach Litterio ritoccava il sestetto inserendo prima Di Mattia e successivamente Gaeta, mentre Corzo entrava in seconda linea a dare manforte in ricezione ed al servizio; le centrali Dalerci e Di Paolo sfruttavano quasi tutte le occasioni d’attacco e di muro, e Rossi tornava ai buoni livelli di inizio campionato, Milano poteva smistare il gioco più tranquillamente.
Il secondo parziale era equilibrato ma le lancianesi lo conducevano pur palesando ancora qualcuna delle incertezze mostrate nel set precedente, infine arrivavano all’uno pari, e sullo slancio del gioco migliorato si imponevano con maggiore determinazione e maggior distaco di punteggio nei due set finali.
Per la BLS ci voleva questa gara positiva dopo due sconfitte consecutive anche per dimostrare a se stesse che, anche in emergenza di organico, le possibilità di giocare alla pari ed anche meglio di formazioni che militano in C da più anni ci sono tutte.
Prossima giornata riposo per il team frentano, appuntamento al 18 dicembre per l’inizio del ritorno con l’Antoniana Pescara.
I parziali 13/25 (15′) 25/21 (22′) 25/17 (21′) 25/16 (22′)

BLS LANCIANO: Milano 1, D’Orsogna n.e., Corzo 1, Dalerci 15, Di Mattia 6, Di Paolo 18, Rossi 18, Della Valle 0, D’Ortona 0, Cericola n.e. Gaeta 6.
All. Litterio
VOLLEY PRATOLA Barrasso, Fabrizi, Lire, Moca, Palombizio, Pizzoferrato, Spinelli, Valeri Cavallaro, Rosati
All. Arquilla
Arbitri Armignacca e Laganà di Chieti