Yara, ipotesi inqueietanti di sequestro, violenza e omicidio

6 dicembre 2010 0 Di redazione

Per due ore, gli inquirenti, oggi pomeriggio, hanno mantenuto sotto torchio il 22enne marocchino fermato sabato con l’accusa di sequestro di persona ed omicidio. Mentre l’avvocato del marocchino ha chiesto la scarcerazione perché mancherebbero i gravi indizi di colpevolezza, il Gip si è riservata la decisione. Intanto nell’inchiesta spunterebbero altre due persone, e si tratterebbe di italiani. L’ipotesi che gli investigatori prediligono sembra essere quella secondo la quale i due hanno violentato la ragazza e, insieme allo straniero, l’avrebbero uccisa delegando poi, al marocchino, il compito di disìfarsi del corpo. Questa, ripetiamo, sembra essere solo un’ipotesi investigativa ma, al momento, non ci sarebbero riscontri oggettivi per poterla avvalorare. Il ritrovamento del corpo, potrebbe essere senza dubbio, il punto cardine della vicenda.