Abruzzo in movimento: musica, danza, linguaggi e culture tradizionali

27 gennaio 2011 0 Di admin

“Abruzzo in movimento” è un itinerario di saperi e sapori tradizionali da ri-percorrere attraverso il linguaggio della musica e della danza e l’incontro con suonatori e danzatori di tradizione, per l’apprendimento di forme musicali e di stili coreutici specifici di alcune località/regioni del Centro-Sud dell’Italia. Una piccola ma colorata transumanza musicale e danzante che dall’Abruzzo muoverà verso Lazio, Campania e Puglia. Quattro appuntamenti di approfondimento, da gennaio ad aprile 2011, accompagnati da serate di musica dal vivo e feste a ballo con saltarelle e ballarelle tradizionali abruzzesi da vivere e riscoprire insieme ad altre danze del centro-sud, dalla ballarella della Bassa Ciociaria (Lazio), alla tammurriata dei Monti Lattari (Campania), alle tarantelle di Carpino e di San Giovanni Rotondo (Puglia).

A Roccamontepiano, nell’entroterra della provincia di Chieti, il Museo-laboratorio “Giuseppe Lisio” e il ristorante Brancaleone saranno i luoghi di incontro e di festa, in un’atmosfera informale di convivialità e familiarità. L’aria aperta della campagna circostante, le contrade e il borgo di Roccamontepiano, offriranno una cornice ideale anche agli amanti della buona tavola, con i piatti tipici curati da Sabrina e le piccole produzioni agroalimentari locali in degustazione nell’Orecundende: sapide note della grande biodiversità culturale del nostro Abruzzo “in movimento”.

Si inizierà il prossimo sabato 29 gennaio con il seguente programma pomeridiano e serale:

“Ma che bell’aria, che bella serena!” Lazio
Museo “G. Lisio” Terranova di Roccamontepiano (Chieti)

Laboratorio di danza e cultura popolare
ore 16-18 Ballarella della Terra di Confine (Bassa Ciociaria)
con Loredana Terrezza
ore 18-19:30
Abruzzo in movimento!
dalla saltarella alla pizzica pizzica con Anna Anconitano e GUTA

ore 21:30 Orecundende al Brancaleone. CENA CONCERTO E FESTA A BALLO
TRIO CONTRORA
Loredana Terrezza: voce, fiati, ciaramella e ballo
Pierluigi Moschitti: tamburi a cornice, marranzano e cori
Silvano Boschin: voce, chitarra, chitarra battente, organetti, lira calabrese, fischiotti.

Un’iniziativa di Anna Anconitano realizzata con la collaborazione di
Sabrina Di Renzo (Ristorante Brancaleone)
G.U.T.A. (Gruppo Universitario Tradizioni Antiche)
Comune di Roccamontepiano
e dei gruppi di musica popolare partecipanti:
Trio Controra, Nino Galasso e Compagnia Bella, Paranzella, Calalasera

Info e iscrizioni laboratori di danza: 329 3666314