Aidaa si prenderà cura dei gatti “cassintegrati”

25 gennaio 2011 0 Di admin

Pregnana Milanese (22 gennaio 2011) Sarà AIDAA insieme alle volontarie gattare dell’Agile/Eutelia (Ex Bull) ad occuparsi della colonia felina presente nello stabilimento di Pregnana Milanese.
9 gatti meravigliosi, che però sono anche loro nella condizione di “cassintegrati” cosi come la maggior parte dei dipendenti dello stabilimento del gruppo Agile/Eutelia le cui preoccupanti vicende sul futuro dell’azienda sono note a tutti da diverso tempo.
La colonia felina che vive all’interno dello stabilimento è stata presa in carico dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente che curerà i mici insieme alle volontarie che da sempre si occupano di sfamare questi meravigliosi gatti.
Nei prossimi giorni verranno avviate le pratiche di riconoscimento e registrazione della colonia in modo da poter garantire le tutele previste per i felini randagi appartenenti a colonie sancite dalla legge 281/91 e dalle successive leggi regionali lombarde di attuazione.
AIDAA lancia anche un appello a tutti coloro che amano i gatti per aiutare in maniera concreta questi “gatti cassintegrati”.
“Una volta messa a punto la registrazione della colonia e la relativa comunicazione che la stessa viene presa sotto tutela legale di AIDAA- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale dell’associazione- provvederemo a fare sterilizzare le femmine presenti in colonia, in modo da evitare la proliferazione dei mici e il conseguente aumento del numero dei gatti presenti. Ma occorrono anche aiuti immediati. Intendiamo costruire una piccola scorta di cibo secco e umido anche perché la gestione della colonia grava sulle spalle delle gattare dipendenti del gruppo che a loro volta sono in cassa integrazione e poi ci rivolgiamo alle persone di buon cuore per chiedere alcune coperte e alcune cucce per riparare dal freddo di questi mesi invernali i mici, si tratta di aiuti concreti e diretti che servono a sfamare e tenere al caldo questi mici in questi mesi senza far gravare più di tanto le spese per il loro mantenimento sulle spalle delle gattare. Insomma – conclude Croce- chiediamo un contributo in pappe, coperte e cucce che possono essere portate direttamente in sede AIDAA che poi provvederà ad inoltrarle alle responsabili della colonia felina che non possono ricevere direttamente gli aiuti in quanto la colonia si trova nello stabilimento. Noi come AIDAA inoltre abbiamo da subito garantito il nostro appoggio e la tutela legale per il diritto di vita di questi meravigliosi mici mettendo a disposizione il nostro supporto logistico e legale”.