Ben 71.132 sms di denuncia maltrattamenti animali al centro Aidaa

16 gennaio 2011 0 Di redazione

Sono state 71.132 le segnalazioni di possibili maltrattamenti di animali ricevuti dal servizio di segnalazione dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA.
In particolare circa 50.000 le segnalazioni arrivate attraverso il servizio sms del numero 3487611439 (servizio partito nel mese di maggio) mentre le altre 21.000 segnalazioni sono arrivate allo sportello on line di Io Lo Segnalo (iolosegnalo@libero.it e segnalazionereati@libero.it ).
Gli animali oggetto delle segnalazioni di possibili maltrattamento sono stati in 47.506 casi i cani, i mici oggetti di presunto maltrattamento sono stati 16.209, 1213 le segnalazioni relative a maltrattamenti di cavalli sia che effettuano attività sportiva e da lavoro.
Mentre le altre segnalazioni relative ad altri animali maltrattati (esotici, uccelli e tartarughe) sono stati complessivamente 6204.
Particolarmente interessanti anche le tipologie delle segnalazioni specialmente per quanto riguarda i cani dove la maggior parte delle segnalazioni riguarda cani tenuti alla catena, o tenuti chiusi sul balcone o in auto nelle giornata di sole.
Anche per i mici la maggior parte delle segnalazioni riguardano situazione di abbandono temporaneo o di gatti che vivono in condizioni disastrose.
“In realtà- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- i casi di maltrattamento intesi come violazione della legge nazionale sono stati circa il 30% mentre negli altri casi si è sempre trattato di situazioni al limite del maltrattamento come i casi dei cani tenuti a catena corta. La questione più spinosa riguarda invece il fatto che per oltre 20.000 segnalazioni non si è potuto procedere ai controlli o alla denuncia in quanto segnalazioni provenienti da fonte anonima e non verificabili”.
Le segnalazioni sono arrivate principalmente da Puglia, Sicilia, Lazio e Lombardia.