Cassino al voto / Giro di consultazioni dell’Udc, Fardelli: “Stiamo lavorando per un progetto vincente”

24 gennaio 2011 0 Di redazione

L’Udc di Cassino dopo un primo giro di consultazioni con altre forze politiche cittadine ha riunito i propri iscritti e dirigenti locali per fare il punto della situazione nella serata di ieri lunedì 24 gennaio. “Una proficua riunione – si legge in una nota stampa del partito firmata dal coordinatore cittadino Marino Fardelli – per portare all’attenzione dei presenti il lavoro che l’Udc di Cassino ha messo in campo per individuare, come ci confida il coordinatore cittadino Marino Fardelli, un forte progetto di responsabilità politica cittadina, capace di vincere al primo turno e governare la Città di Cassino.
Tanti, durante i nostri incontri in delegazione, ci hanno rappresentato l’importanza di mettere in campo con l’Udc un progetto politico capace di coniugare rappresentanza politica e visione amministrativa per il bene di Cassino.
Siamo consapevoli, quale forza politica cittadina, dell’importanza di richiamare la politica cittadina al proprio ruolo e alla propria dignità e non al chiacchiericcio di bassa lega cosa fin troppo abusata a Cassino da qualche anno a questa parte. Basta leggere cosa scrivono coloro che si sentono i depositari di chissà quale etica, morale e verità.
L’Udc di Cassino presentando il proprio programma ha inteso affermare una politica che sia garanzia per i diritti, certezza per le famiglie, prospettiva per l’economia, a servizio dei giovani e dei meno giovani.
Noi pensiamo che in questo quadro preoccupante, dove tutto muta in profondità e rapidamente, i cittadini di Cassino hanno bisogno di una proposta politica che non si ispiri ai sogni ma a proposte concrete e a soluzioni semplici e determinanti per il futuro della nostra amata città. Lavorando al quotidiano ma pensando al futuro.
Riteniamo di avere le carte in regola per riproporci alla città, ai nostri elettori e alle altre forze politiche e movimenti civici di Cassino, grazie ad una proposta amministrativa seria per il rilancio della nostra città.
Il nodo alleanze lo inizieremo a discutere dalla prossima settimana quando il quadro politico nazionale e locale sarà più chiaro. Certo non nascondiamo l’euforia e le attenzioni che in tanti ci riservano, ma ad oggi nulla è stato deciso e l’unica sede che decreterà la linea politica è la sede di partito dopo ampia discussione democratica come già avvenuto in precedenza”.