Compra vendita di bimbi a Cassino, si indaga per stabilire se ci sono altri casi

17 gennaio 2011 0 Di redazione

Sono ancora in corso perquisizioni a casa dell’avvocato campano, arrestato questa mattina dai carabinieri di Cassino per aver agevolato la vendita da parte di una ragazza ucraina del proprio figlio di 5 mesi ad una coppia di Cervaro. Gli investigatori temono che il legale possa aver curato anche altre vendite di bambini. Al momento però si conoscono pochi particolari su quanto avvenuto tra Ucraina, Aversa e Cervaro sulla cessione, dietro compenso, del piccolo. Tutti i particolari saranno forniti in una conferenza stampa che si terrà tra poco al comando carabinieri di Frosinone.