Fini lascia la porta aperta a maggioranza e opposizione per evitare il voto

12 gennaio 2011 0 Di admin

A distanza di quasi un mese dal voto di fiducia al Governo in cui ha dovuto prendere atto “della sconfitta politica”, il presidente della Camera Gianfranco Fini in un’intervista rilasciata a La Repubblica ha definito il Paese “fermo e sfiduciato”. Il governo è “paralizzato”, ha dichiarato il presidente, aggiungendo che intende superare lo scontro “per il bene dell’Italia” aprendo a maggioranza ed opposizione. E in merito ai tradimenti politici dello scorso 14 dicembre ha detto che non dovrebbero appartenere alla politica. Il 14 dicembre Berlusconi ha confermato di godere della maggioranza sia al Senato che alla Camera, oggi, dice Fini, quello che si può fare è avanzare proposte per il prossimo futuro: “spero che nei prossimi mesi si compia un salto di qualità complessivo nel dibattito e nell’azione politica.”