Grandi classici e brani natalizi, la Banda Musicale Don Bosco a Sant’Angelo

10 gennaio 2011 0 Di redazione

Ieri pomeriggio, presso la chiesa di S. Giovanni Battista nella frazione di Sant’Angelo in Theodice, si è tenuto il concerto della Banda musicale “don Bosco” della parrocchia di S. Pietro del quartiere Colosseo, magistralmente diretta dal maestro Marcello Bruni e composta da circa cinquanta elementi, per lo più bambini e ragazzi.
“La manifestazione – si legge in una nota stampa redatta dall’ufficio stampa di Sebastianelli – è stata promossa da Giuseppe Sebastianelli, Francesco Evangelista e Gianni Valente in collaborazione con la parrocchia di Sant’Angelo, al duplice scopo di valorizzare e diffondere una realtà importantissima e dal notevole spessore qualitativo quale la banda musicale “don Bosco” e di far “incontrare” i quartieri di S. Pietro e di Sant’Angelo in Theodice attraverso la musica, approfittando dell’atmosfera ancora natalizia.
In particolare, hanno spiegato i promotori, va riconosciuto il grande lavoro che da tempo si deve al maestro Bruni, ai componenti più adulti della banda e alle famiglie che sostengono la passione dei loro figli, un lavoro notevole che non solo si esplica in un’attività ricreativa che ha il merito, come tutte le attività sportive e culturali, di infondere il rispetto per le regole, quelle della musica e quelle necessarie per stare insieme e condividere prima di tutto un’esperienza di vita con gli altri, ma anche nel tenere i giovani lontani dalle tentazioni della “strada” sempre più presenti nella società attuale.
‘Il servizio ai cittadini e in particolare la vicinanza ai quartieri e alle realtà periferiche si esprime anche attraverso la promozione di eventi come questi – hanno precisato Sebastianelli, Evangelista e Valente – perché siamo convinti che è necessario partire dai più piccoli e dai giovani per costruire insieme un futuro migliore nella città, intesa nella sua totalità e nelle diverse sfaccettature dei suoi quartieri. Il nostro plauso va perciò alla Banda musicale “don Bosco” e alla parrocchia di S. Pietro che credono nelle possibilità che la musica offre ai giovani in questo senso, oltre che alla parrocchia di S. Giovanni Battista a Sant’Angelo per aver collaborato all’organizzazione della manifestazione'”.