I residenti di via San Nicola pronti a manifestare contro l’opificio

21 gennaio 2011 0 Di redazione

Gli abitanti della località S. Nicola da questa mattina sono costretti a convivere nuovamente con l’attività della Calcestruzzi Spa.
Giuseppe Sebastianelli annuncia la ripresa delle manifestazioni contro la riapertura già a partire da lunedì.
Dopo aver sospeso l’attività a seguito dell’ordinanza del Comune, sollecitata dalla petizione popolare promossa dallo stesso Sebastianelli, che vietava il transito agli automezzi più larghi di 2,20 metri, nei giorni scorsi la Calcestruzzi ha ottenuto la sospensiva del Tar e ha ricominciato a lavorare, in attesa della sentenza di merito fissato per il mese di giugno 2011.
“Lunedì mattina avremo copia della sentenza del tribunale amministrativo – dichiara Giuseppe Sebastianelli – e valuteremo gli elementi che hanno indotto il giudice a concedere la sospensiva. Invitiamo i residenti e non a una nuova manifestazione contro l’attività dell’opificio, chiuso da circa due anni”.
Saranno al suo fianco gli ex amministratori Francesco Evangelista e Gianni Valente.