Iannarilli su cultura nel Lazio: Frosinone seconda solo a Roma per volume di affari nello spettacolo

19 gennaio 2011 0 Di redazionecassino1

“L’indagine dell’Eurispes sulla cultura e il turismo mette in evidenza, per quanto riguarda la provincia di Frosinone, un dato che ci conforta. Pur comparendo al quarto posto nella regione Lazio per numero di spettacoli, la provincia di Frosinone risulta nettamente seconda solo alla Capitale per volume di affari legati alla fruizione di spettacolo. Analizzando questo dato non possiamo che desumere che quanto prodotto nella nostra provincia è probabilmente premiato per il livello, per la qualità. Ed è proprio nel solco di questa concezione che la politica culturale messa in atto dalla Provincia di Frosinone, attraverso gli assessorati retti da Antonio Abbate e Massimo Ruspandini,  ha mosso i primi passi lo scorso anno e continuerà a farlo con decisione nell’anno in corso: premiare la qualità, le proposte migliori, valorizzare le eccellenze, rendere stabili e certi gli avvenimenti e renderli finalmente organizzati nella calendarizzazione (impresa che in questa provincia si tenta con serietà per la prima volta). Se si considera che nell’indagine Eurispes il Lazio è considerato centrale nella proposta culturale nazionale, ovviamente grazie soprattutto alla presenza della Capitale, ancor di più va considerata la posizione della nostra provincia, penalizzata dall’assenza di grandi centri (come invece hanno Latina e la provincia di Roma) ma forte di una tradizione storica e culturale che solo ora, grazie a una visione più consapevole, comincia ad essere considerata una grande potenzialità da mettere a frutto anche per la sua ricaduta in termini economici e di sviluppo. Nessun trionfalismo, sia chiaro, che apparirebbe fuori luogo, sciocco e strumentale, ma la giusta considerazione per un dato che ci conferma la direzione nella quale si deve continuare a lavorare con convinzione sempre maggiore”. E’  quanto afferma il Presidente della Provincia di Frosinone Antonello Iannarilli