La stufa elettrica innesca l’incendio, 89enne trasferita a Roma

25 gennaio 2011 0 Di redazione

Le fiamme sono partite da una stufa elettrica e, in pochi minuti, si sono propagate all’intero appartamento.
Queste forse le cause di un incendio domestico partito dalla cucina dell’ appartamento al quarto piano di una palazzina di viale Roma ad Anagni.
Le fiamme hanno investito l’anziana donna che si era comodamente adagiata su di una sedia proprio davanti ad una piccola stufetta elettrica.
Per distrazione o colpo di sonno i vestiti hanno preso fuoco ustionando la donna, 89 anni. E’ stato il figlio, accorso dall’appartamento vicino, a prestare i primi soccorsi e dare l’allarme ai sanitari del 118 e ai vigili del fuoco. Una volta sul posto i sanitari hanno trovato la donna in forte stato di choc. Trasportata in ospedale e constatate le gravi condizioni in cui versava il personale medico ne ha disposto il trasferimento in eliambulanza al Sant’Eugenio di Roma. Le sue condizioni sono gravi.
Sul luogo dell’incendio si sono portati anche i carabinieri della compagnia di Anagni per accertare l’esatta dinamica di quanto accaduto. La donna viveva da sola in casa ma era costantemente monitorata dai familiari che vivono nell’appartamento adiacente al suo.