“Michele Nardone INCONTRA” i cittadini per proporre una amministrazione partecipata

12 gennaio 2011 0 Di redazione

“Michele Nardone INCONTRA” è l’iniziativa che sarà inaugurata nei prossimi giorni dall’Avvocato Michele Nardone, ex vice sindaco di Cassino considerato il più accreditato dei candidati del centrodestra alla carica di primo cittadino alle prossime elezioni comunali della città martire.
« “Michele Nardone INCONTRA” rappresenta l’avvio di una ulteriore nuova fase del percorso che sto compiendo e vuole costituire un passaggio fondamentale nell’attuazione delle idee e strategie politico-amministrative che ho espresso negli ultimi mesi. Ho più volte detto di credere in un modo di fare politica fondato sulla partecipazione attiva dei cittadini, così da riuscire a creare un’amministrazione pubblica non solo effettivamente “a servizio” della comunità, ma capace di dar vita ad una nuova governance per Cassino, ispirata dall’ascolto dei cittadini e dalla costante condivisione delle scelte presenti e future. Per la mia idea di amministrazione comunale, non a caso, ho in mente l’introduzione di strumenti giuridici nuovi ed innovativi, come ad esempio “l’analisi di impatto della regolazione”, che è sintetizzabile – in breve – come un sistema che porta alla redazione dei progetti normativi più importanti anche mediante la preventiva consultazione degli stessi destinatari dell’azione amministrativa pubblica, cioè con le rappresentanze dei cittadini. Ecco perché ritengo che non si possa efficacemente tutelare una comunità senza aver avviato un dialogo conoscitivo ed esauriente su tutte le istanze sociali, culturali ed economiche di cui la stessa comunità è portatrice e, ancor di più, credo che non si possa successivamente ben amministrare al Città senza mantenere costantemente aperto il canale del dialogo per la più ampia partecipazione pubblica. E’ proprio sulla base di questo spirito culturale, in cui credo fermamente, che sto avviando l’iniziativa “Michele Nardone INCONTRA”: una serie di incontri che il mio staff sta già pianificando, come “focus tematici”, nel corso dei quali mi vedrò di volta in volta con i protagonisti dei diversi settori economici, sociali e culturali che compongono la nostra comunità di Cassino. Ascolterò le esigenze di ciascun settore, discuteremo e ci confronteremo su criticità e soluzioni possibili, proveremo anche a tratteggiare insieme le linee delle prospettive di sviluppo. Come già accade negli incontri che sto avendo da tempo con molte famiglie, assicurerò ai temi affrontati la massima aderenza con la realtà e con le concrete possibilità di soluzione dei problemi, perché i programmi di governo – per essere efficaci – devono saper progettare una visione del futuro solo sulla vera costruzione del miglior presente possibile».