Migliaia di lavoratori in piazza a Cassino allo sciopero Fiom-Cgil contro il “Piano Marchionne”

28 gennaio 2011 0 Di redazionecassino1

Sciopero generale indetto dalla Fiom-Cgil migliaia di lavoratori in piazza contro il “Piano Marchionne” negli stabilimenti Fiat, prima di Pomigliano, poi di Mirafiori e ora anche allo stabilimento di Piedimonte San Germano. Attiva l’azione delle forze dell’ordine per evitare incidenti, vasto spiegamento di Polizia, Carabinieri e dalle prime ore della mattina intensa anche l’attività di Vigili Urbani di Cassino per liberare le strade da auto ed evitare intralci al corteo che è partito dalla stazione ferroviaria in piazza Garibaldi.

Il concentramento dei lavoratori in piazza Miranda, fin dalle prime ore di questa mattina, provenienti da tutta Italia, dalla provincia di Frosinone e dalla regione, anche una folta delegazione di lavoratori dello stabilimento di Pomigliano D’Arco a sostegno dei lavoratori Fiat di Cassino. Chiusi i negozi, ma non le scuole che hanno garantito l’attività didattica.