Rapina la tabaccheria, fermato un 30enne

18 gennaio 2011 0 Di admin

La sera di sabato scorso, un giovane travisato con una sciarpa ed un cappello in lana, si era introdotto all’interno della tabaccheria Malatesta sita in Piazza Saliceti di Mosciano S.A. e dopo aver spinto la proprietaria, si era impossessato di circa 1.000 euro in contanti. I Carabinieri della Stazione CC. di Mosciano S.A. agli ordini del Maresciallo GENTILE Paolo, da subito avevano iniziato una fattiva opera di ricerca e di indagine, che sin dai primi momenti aveva portato sulle tracce di un giovane del luogo. G.M. 30enne del luogo, ieri sera deve aver pensato di averla fatta franca, non sapendo che invece i militari lo stavano pedinando da alcune ore, quando ha lanciato in un cassonetto per la raccolta dei rifiuti una busta, recuperata dai militari, all’interno della quale vi erano gli indumenti utilizzati per commettere la rapina. I Carabinieri lo hanno bloccato sottoponendo a fermo di P.G. avendo raccolto altri elementi, tra i quali alcune testimonianze, che confermerebbero la responsabilità del giovane nella commissione della rapina. G.M. è stato accompagnato presso la casa circondariale di Teramo, dove nelle prossime ore verrà ascoltato dal giudice.