Regalo di fine d’anno, stabilizzati ben 120 Lsu della Provincia

1 gennaio 2011 0 Di redazione

Ieri mattina i 120 Lsu della Provincia di Frosinone hanno firmato il contratto di assunzione. La loro stabilizzazione era stata decisa dal Presidente Iannarilli e dalla sua Giunta e in pochi mesi è stato avviato un percorso che ha portato, grazie anche al recepimento da parte della Regione Lazio, ad ottenere un risultato storico. Da quattordici anni, infatti, questi lavoratori attendevano una soluzione. Il Presidente Iannarilli ha proferito, nell’occasione, un breve saluto unitamente agli auguri per il nuovo anno. Iannarilli ha anche ringraziato tutti coloro che hanno collaborato al raggiungimento di questo obiettivo che ha visto gli uffici svolgere un ottimo lavoro sotto la guida del dirigente Elvio De Santis ma anche la partecipazione corale della maggioranza consiliare. Parte molto attiva nelle more del procedimento, al fianco dell’assessore al ramo Tersigni, quella del consigliere Eligio Ruggeri. Promotore fin dalla prima ora dell’operazione è stato il consigliere Colantonio. Entrambi hanno avuto modo questa mattina di esprimere la loro soddisfazione.
“Un momento felice – ha detto Iannarilli – e sono particolarmente lieto che cada proprio nel giorno degli auguri per un nuovo anno. E’ tangibile per questi lavoratori che vedo questa mattina con il sorriso sulle labbra un inizio diverso e più sereno nel 2011. Voglio sottolineare – ha detto ancora il Presidente Iannarilli – che il percorso che la Provincia di Frosinone ha messo in campo per raggiungere questo obiettivo sta facendo proseliti in campo regionale. Sono già tanti, infatti i Comuni e gli Enti che hanno usufruito del nostro progetto e che stanno stabilizzando i loro Lsu. In provincia di Frosinone lo hanno fatto già diversi comuni anche importanti e cito per brevità solo Frosinone, Alatri, Arpino, Isola Liri tra i primi ma sono veramente tanti quelli che stanno procedendo nella nostra direzione. Insomma abbiamo fatto il nostro compito per bene, abbiamo assolto al nostro ruolo di guida e di indirizzo di questo territorio e lo abbiamo fatto in favore di tanti e tanti lavoratori e delle loro famiglie. E’ stato veramente emozionante incontrarli oggi, direi un modo molto bello per concludere l’anno”.