Sequestra, picchia e rapina commessa, 58enne in manette

25 gennaio 2011 0 Di redazione

Ha rapinato, sequestrato e picchiato la dipendente di una sala giochi all’interno del centro commerciale di Pontecorvo e, per questo, questa mattina i carabinieri al comando del capitano Pierfrancesco Di Carlo hanno ratto in arresto C. G. 58 anni di Esperia. Alcuni mesi di indagine svolta dai militari dell’Arma ha permesso di raccogliere elementi per i quali il gip del tribunale di Cassino ha messo un ordine di carcerazione. L’uomo, infatti risulta essere il responsabile della rapina del 26 settembre ad una sala giochi ubicata all’interno del Centro Commerciale di Pontecorvo. Dopo essersi introdotto all’interno del locale, aveva aggredito una dipendente dell’esercizio commerciale, costringendola dapprima a disattivare il quadro elettrico, al fine di rendere inefficace il sistema di videoripresa a circuito chiuso, per poi trascinarla per i capelli fino al bagno dove l’ha rinchiusa, procurandole ferite. Il
rapinatore è riuscito a sottrarre dalla cassa e dalle sloot-machines denaro contante per circa 5000 euro e a dileguarsi.