Un numero verde antiusura dalla Regione Lazio diffuso dal Tavolo Provinciale: 800.862.861

19 Gennaio 2011 0 Di admin

Presso la sede dello Sportello Antiusura Bancaria Cofile di Frosinone si è riunito il Tavolo di formazione e di contatto interoperativo tra diverse Associazioni operanti sul territorio della Provincia di Frosinone.
Presenti all’incontro: per lo Sportello Cofile il Prof. Antonio Mattia promotore dell’incontro, l’Avv. Beniamino Zompa ed il consulente per i finanziamenti a fondo perduto dr.Federico La Posta; per l’Associazione Goel di Frosinone il Prof. De Santis Claudio ; per lo Sportello Antiusura Frosinone-Caritas Elisabetta Perissinotto; per lo Sportello Antiusura A.I.R.P. di Isola del Liri, il coordinatore Francesco Scala e l’ Avv. Ivana Scala; per l’Unione di Comuni Antica Terra di Lavoro il responsabile del progetto sportello antiusura dr.ssa Laura Mandruzzato; per l’ADICONSUM di Frosinone il delegato provinciale Beltempo Filomena.
Aiuto economico finanziario veloce a coloro che si rivolgono agli Sportelli con imminenti e gravi problemi di sovraindebitamento, rischio usura o usura, aiuto e sostegno familiare e sociale, finanziamento a fondo perduto per coloro che non hanno garanzie per il rientro economico sono stati i principali argomenti affrontati e trattati. Ognuno dei partecipanti ha esposto le proprie esperienze avute nel corso dell’espletamento del proprio incarico. Numerose sono state le proposte per poter affrontare in maniera più concreta e risolutiva le problematiche sollevate da tutti coloro che si rivolgono alle diverse associazioni che lavorano sul territorio della nostra provincia.
In conclusione i partecipanti hanno evidenziato la gravità del fenomeno usurario nella nostra provincia evidenziando le varie fasi da affrontare per il contrasto con: a) capillare sensibilizzazione sul territorio da parte di operatori in grado di raccogliere confidenze e richieste di assistenza da parte dei soggetti usurati, poiché il fenomeno incontra anche delle resistenze per ciò che riguarda la denuncia; b) assistenza immediata con intervento finanziario in grado di “suturare la ferita” quando ci si trova dinanzi ad un episodio usurario da definire, soprattutto con istituti di credito; c) sostegno guidato per quei piccoli imprenditori, commercianti ed artigiani, che devono ricostituire l’unità produttiva che si è interrotta o è scomparsa dal contesto economico proprio per effetto del fenomeno dell’usura.
Le Associazioni partecipanti al Tavolo Provinciale Antiusura intendono offrire questo contributo concreto a tutti coloro, cittadini ed operatori economici, che si trovano a gestire una situazione di criticità per la quale è necessario un intervento con conseguente finanziamento a breve termine per poter rimediare a tali condizioni prima di sfociare in fallimenti, cessazioni di attività, perdite immobiliari o pignoramenti giudiziari. Le Associazioni sollecitano gli interessati a rivolgersi con tranquillità al numero verde antiusura 800 862 861 begin_of_the_skype_highlighting              800 862 861      end_of_the_skype_highlighting begin_of_the_skype_highlighting              800 862 861      end_of_the_skype_highlighting istituito dalla Regione Lazio o direttamente ai loro sportelli in Provincia di Frosinone.