Abusi sulla nipotina, nonno 73enne in manette

10 febbraio 2011 0 Di redazione

Ha approfittato della nipotina minorenne della compagna e, per questo, oggi, è stato arrestato dai carabinieri su ordine del tribunale di Frosinone. Violenza sessuale continuata in danno di minore è la pesante accusa che grava sulla posizione di P. D. 73 anni di Anagni. Le indagini, avviate nell’ottobre 2010, hanno consentito, dopo specifici e delicati accertamenti condotti dalla Procura della Repubblica e dai Carabinieri con l’ausilio di qualificati psicologi, di scoprire una serie di atti sessuali, concretizzatisi in palpeggiamenti e baci profondi, posti in essere, nel 2009, dall’arrestato nei confronti della nipotina della convivente. L’uomo, approfittando proprio della ricorrente presenza in casa della minore, a causa del legame familiare intercorrente tra la vittima e la sua compagna, la avvicinava, toccandola nelle parti intime e, in una occasione, baciandola. Le attività investigative sono state avviate a seguito dell’occasionale intervento dei Carabinieri nei confronti del padre della vittima, il quale, appresa la vicenda proprio dalla bambina, che non riusciva più a sopportare il peso dell’accaduto (tanto da scoppiare in forte pianto), aveva allertato la i carabinieri di Anagni, avvisando che si stava recando a casa del 73enne per farsi giustizia. Il tempestivo intervento dei militari ha permesso di intercettare l’uomo, il quale, rassicurato, ha collaborato all’accertamento dei fatti.