Basket Cassino, per la Bpf arriva la quinta sconfitta stagionale

28 febbraio 2011 0 Di redazione

La Foresta Rieti – BPF Cassino 84-72
Dopo 12 vittorie consecutive i ragazzi di coach Pagano cedono in trasferta sul terreno di una Foresta Rieti motivata a centrare una vittoria di prestigio.
Dopo una gara in equilibrio per tre quarti i ragazzi di casa prevalgono su un roster cassinate in debito di ossigeno che ha messo in mostra evidenti problemi di condizione fisica in acluni dei suoi giocatori che non hanno inciso sulla partita.
Con questa sconfitta la BPF interrompe una striscia di successi straordinaria che l’aveva portata in testa alla classifica, una battuta d’arresto comunque indolore che non pregiudica le ambizioni della formazione di Cassino che come obbiettivo ha sempre quello di arrivare più in alto possibile per avere un’ottima griglia negli imminenti play-off.
Eppure le premesse facevano ben sperare visto l’avvio fulminante del Cassino che grazie ad un Boffelli stratosferico per lui 21 punti nei prim i 10 minuti, si portava subito avanti, tre su tre dalla grande distanza per l’argentino e gara pitturata di biancorosso.
Prova Rieti con laltro argentino in campo D’Avico a non perdere la bussola ma il punteggio sembra già indirizzato , Boffelli 13 Rieti 4, buono il contributo anche di Jonikas ma non basta mancano i rifornimenti e gli errori in difesa sono evidenti il quarto si chiude con il punteggio di 24 a 27 con 21 punti per Boffelli e 6 per Jonikas gli altri niente.
Nella seconda frazione di gioco subito Guida ad imporre la sua presenza sotto le plance ma sono i cosiddetti piccoli ha far mancare il loro apporto, Rieti si fà coraggio e comincia con i suoi uomini più rappresentativi Amedei, D’Avico e Petroni a mettere in difficoltà i cassinati che vanno per la prima volta sotto di 1 proprio con Amedei che porta il punteggio sul 32 a 31.
Boffelli subito ristabilisce le distanze con una bomba delle sue che consente a Cassino di chiudere ancora avanti sulla sirena del secondo quarto 42 a 45.
Al rientro dal riposo lungo coach Di Fazi chiama i suoi ad un controllo asfissiante sulle due bocche da fuoco del Cassino che non supportate dal resto della squadra cominciano ad essere limitati, Petrucci e Petroni portano avanti i reatini di 5, 50-45, Falanga sbaglia due volte, coach Pagano tenta in tutte le maniere di arginare Rieti ma sono decisive le due bombe consecutive di Petrucci ad allargare la forbice del punteggio a favore dei padroni di casa che mettono una seria ipoteca sul punteggio finale, 63-52.
Nell’ultima frazione di gioco Cassino tenta l’impossibile ma oramai la gara è indirizzata verso i padroni di casa che arrivano a toccare anche il +16 con le giocate dei suoi atleti, timida la reazione della BPF che porta a canestro Iannarilli, Guida e Ramundo ma è tardi Rieti oramai padrona della gara centra una vittoria che la dovrebbe mettere al sicuro nel discorso della salvezza, 84-72, Cassino invece dopo questa battuta d’arresto dovrà subito provare a riscattarsi già nel prossimo turno che la vedrà opposta alla Fortitudo Roma prima del turno di riposo mai così tanto desiderato per poter riordianare le idee e per prepararsi allo sprint finale.
Parziali: 24-27 / 18-18 / 21-8 / 21-20
La Foresta: Ianni n.e., Iacoboni n.e., Giancristoforo n.e., Lanciotti n.e., Amedei 13, Petroni 21, Davico 24, Colantoni 2, Petrucci 14, Bellini 10; Coach: Di Fazi
Cassino: Jonikas 27, Guida 8, Mangiante 0, De Santis 2, Iannarilli 2, Ramundo 2, Falanga 0, Schiavi 0, Cipriano 0, Boffelli 31; Coach: Pagano