Capua, 1300 volontari giurano fedeltà alla Patria

18 febbraio 2011 0 Di admin

Questa mattina presso la caserma “O.Salomone” a Capua circa 1300 volontari in ferma prefissata di un anno del 4°blocco 2010, appartenenti al 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui” e al 47° Reggimento Addestramento Volontari “Ferrara”, hanno completato il ciclo dei giuramenti delle Unità dipendenti del Raggruppamento Unità Addestrative dell’Esercito. Il “Lo Giuro” è stato pronunciato al cospetto della gloriosa Bandiera di Guerra del 47°Reggimento “Ferrara” e accompagnato dalle note dell’Inno di Mameli eseguito dalla Fanfara della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”. Alla cerimonia ha presenziato il Comandante del Raggruppamento Unità Addestrative dell’Esercito, il Generale di Brigata Attilio Claudio Borreca. Presenti le più alte autorità militari, civili e religiose cittadine, le scolaresche e i familiari dei giurandi. Nel piazzale d’onore il gonfalone del comune di Capua e del comune di Mignano Montelungo e del comune di Bellona decorati di Medaglia d’Oro al Valor Militare, i Labari ed i Medaglieri delle associazioni combattentistiche e d’arma. Il 4° blocco è stato intitolato al Maggiore di artiglieria Rosolino Pilo, figura eroica del Risorgimento Italiano, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria, con la seguente motivazione:”Morto sul campo combattendo con valore a San Martino di Monreale il 21 maggio 1860″. Il Giuramento rappresenta per i giovani militari il primo atto di un consapevole impegno che hanno preso nei confronti della Patria e che proseguirà, dopo la fase addestrativa, presso i reparti della Forza Armata.
FOTO ALBERTO CECCON
[nggallery id=239]